I Bambini Subbuteo

Li ho visti anch’io il procuratore che guarda con la lista dei bambini in mano, l’osservatore che fa scouting, i genitori che gridano come ossessi e più in là il responsabile della scuola calcio della squadra importante. Tutti intorno al rettangolo verde, loro dentro, tra le linee bianche e la rete. Noi fuori, aggrappati, emozionati,... Continue Reading →

Annunci

Più esempi che consigli

Non basta. Non è certo un cartello piazzato sulla rete di recinzione del campetto, nella parte d'ingresso alla tribunetta a fare cultura sportiva. Nemmeno serve a far riflettere oramai, al massimo può essere un buon soggetto per una foto da postare sui social. Purtroppo direi.  Ricordo che qualche anno fa quando iniziarono a fare capolino... Continue Reading →

Fattore sponsor

Se la dea bendata guarda da un’altra parte e il calciatore si ritrova, intorno ai 18 anni, nella delicata fase in cui fare il salto tra il percorso giovanile e il calcio dei grandi, la lotta per arrivare si fa più dura. Ed è ancora più selettiva, perché i posti disponibili sono pochissimi rispetto alla... Continue Reading →

Diventerò calciatore

Quindi, quasi all’improvviso, si viaggia anche questa notte. Il pulmino bianco è lì che mi aspetta, pronto ad accompagnarmi in un altro campo di calcio per un’altra prova. Borsone da una parte e valigia preparata in fretta dall’altra, in questa stanza non tornerò più. Chissà quante altre ne vedrò da qui alla fine di questi... Continue Reading →

Un direttore

In una società il presidente detta le linee guida ma è il direttore sportivo a dover gestire e coordinare tutti gli aspetti organizzativi, amministrativi, tecnici e manageriali. Non solo acquisto e vendita di giocatori durante il mercato, ma anche una gestione piuttosto ampia e complessa che riguarda vari settori di una società di calcio. Carica... Continue Reading →

Dodici anni e un procuratore

Dodici anni con il procuratore? E' possibile? Sì lo è. A Torino come a Roma, Milano, Palermo, Udine, Napoli o Lecce tanto per citare alcune piazze dove ne hai trovati diversi e dalle altre parti la situazione non è di certo differente. La ricerca del piccolo campione negli ultimi anni, è scesa sempre più in... Continue Reading →

Vuoi lo svincolo? Dammi diecimila euro!

Fabrizio ha diciotto anni e gioca in una società che milita nella sesta serie del calcio italiano, in Promozione. Fino a venticinque anni non avrà possibilità di scegliere liberamente dove giocare perché, come tanti ragazzi e ragazze che giocano a calcio nel mondo dei dilettanti, Fabrizio è prigioniero del vincolo sportivo. Lui vuole cambiare squadra,... Continue Reading →

Calciosmerciato i minuti hanno un prezzo

  Si salvi chi può. Così non si arriva nemmeno a fine stagione. Tocca trovare un modo per tenere su la baracca in attesa che qualcuno decida di prendersi tutto. I debiti soprattutto. L'impresa è tutt'altro che facile ma nel calcio tutto è possibile e allora c'è ancora la speranza che arrivi un imprenditore (serio... Continue Reading →

N. 86

da Contrasti - Storie di calcio sospeso Guardo fuori dalla finestra. Accendo la sigaretta. Leggo il messaggio ricevuto sul telefono mentre il primo tiro mi riempie i polmoni di fumo. Riguardo fuori e soffio sul vetro quel che resta della boccata di veleno che in piccola quantità mi concedo ogni giorno. Lo immaginavo, non smette da... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑